Il diritto di pensare

Non credo che l’università funzioni bene e conosco da vicino molte sue storture. Resta che la riforma fa schifo.
Ma non credo sia necessario parlare di questo, ora, perchè ormai il problema non è comunque più solo la scuola. E’ una questione persino più grave.
Il problema è il diritto di esistere pur pensandola diversamente dalla maggioranza di governo. Siamo ormai al punto che la minima opposizione, anche un corteo di liceali, è diventato un atto di coraggio fisico, perchè c’è la probabilità che uno di dieci o vent’anni più vecchio e armato di spranga ti spacchi la testa.

Ieri sul tumblr ho riportato un video, di cui parlava Alessandro Gilioli dicendo:

Questo video non è una prova, d’accordo, ma qualcosa di strano nel tizio che prima è armato di bastone come gli altri poi chiacchiera amabilmente con i poliziotti e si attacca al telefonino, beh qualcosa di strano c’è

. E cedeva cordialmente il passo a un poliziotto salendo su una camionetta, direi io.
Oggi lo stesso video non è più disponibile all’url originale e ricompare in altri url.

C’è poi su youtube un nuovo video dove il picchiatore appare e spiega di non essere un infiltrato e che il suo gruppo era in piazza Navona per manifestare “anche con la sinistra, naturalmente quella moderata, non antifascista”.

Resta la cronaca di Curzio Maltese su Repubblica, per esempio, che spiega come la polizia abbia difeso i fascisti e fermato lui che provava a seguirli dopo gli attacchi:

Realizzo di essere sprovvisto di spranga, quindi sospetto. Mentre controlla il tesserino da giornalista, osservo che sono appena passati in venti. La battuta del poliziotto è memorabile: “non li abbiamo notati”

Condannato all’ergastolo per genocidio prete cattolico

seromba
Mi pare una notizia più importante che una dichiarazione papale sulla sacralità degli embrioni (non foss’altro perchè è un fatto nuovo) e l’avevo riportata sul tumblr, pensando che comunque fosse una notizia da prima pagina e quindi poco utile da segnalare, ma adesso (sono quasi le 5 del pomeriggio e dunque la notizia ha ormai 24 ore) vedo che la notizia è degna di nota solo per il Corriere della Sera, il sito di Radio Vaticana e pochissimi altri siti di informazione.
Angoscioso.