Un wiki per ricostruire il disastro birmano

Il sito dissidente birmano Mizzima lancia un appello alla popolazione: usare il sistema Wikipedia per sapere veramente quanta gente è morta, è scomparsa o è in carcere per le rivolte del mese scorso.
Ogni cittadino birmano viene quindi invitato a inviare in qualche modo al sito o alla stampa estera la sua testimonianza su persone che ha visto morire, scomparire o finire in galera.