Romània camp

Râşnov, Romania

A causa di uno spiacevole malinteso (e di una sorella che ama collezionare difetti di pronuncia), ho un po’ deviato dalla location corretta.
Il mio viaggetto nella Nuova Europa non è stato però privo di soddisfazioni: una piccola deviazione in Molvania, nuovi template e una riserva di slivoviz.
A casa, le cronache di chi ci è stato mi dicono che la prossima volta faccio meglio a fare più attenzione.

P.s.
Surreale è stata operata stamattina e sembra stia bene. Ha un timbro nasale (ma forse è solo per la sua collezione).
Telefona e messaggia già.
Stasera la fotografo (ho bisogno di accessi).

8 commenti su “Romània camp”

  1. Sei una sorellasadica! ;-D
    Dalle un bacino da parte mia (e appena le passa il gonfiore, fatevi un po’ vedere eh? :-)**)

  2. Hai ragione, scusa, ma la cosa era troppo invitante! Poi lo so che siete due brave ragazze e che non vi prestereste mai a cose simili:)

I commenti sono chiusi.