La biblioteca di Alessandria

Ieri sono stata alla biblioteca civica, aperta di domenica per festeggiare la sua inaugurazione dopo quattro anni di snervante e deprimente chiusura.
Davvero non credevo che l’avrei detto, ma nella mezz’ora che siamo rimaste lì, io e Surreale siamo state entusiaste.
Sono stata felice di rivedere i bibliotecari, che non incontravo da tempo (erano stati confinato in un’aula lettura un po’ fuori mano per me e preferivo girovagare tra Novi e Valenza) erano felici ed emozionati.
La vecchia struttura piccola e buia (anche se già ricchissima per patrimonio librario) è stata ingrandita, resa luminosa, senza barriere architettoniche.
Le sale più suggestive sono state restaurate in modo da renderle accessibili facilmente al pubblico, senza stravolgerle.
Si è arricchita anche di strumenti per le persone portatrici di handicap – uno scanner che può “leggere” con voce chiara i testi tradizionali e che immagino possa essere usato anche per libri portati da casa, tastiere per chi ha problemi di mobilità– e ha anche uno spazio dedicato ai bambini che promette molto bene, anche se non ho avuto modo di vederlo, perché mezz’ora dopo l’apertura la biblioteca è stata letteralmente ed affettuosamente invasa.
Unico neo? Così grande ha bisogno di molto personale e così la biblioteca ha un orario ridotto: aperta solo mezza giornata diverse volte alla settimana. Se non altro è prevista un’apertura la mattina del sabato.
Il consiglio dei bibliotecari?
Scrivete. Chiedete un orario più ampio
: non si sa ancora bene che cosa aspettarsi dalla “clientela”, che si era così ridotta, e non si sa bene quali saranno le esigenze, quindi in parte regolamento e orari sono ancora da scrivere in maniera definitiva.
Se potete, anche se non siete proprio di Alessandria, andate a vedere la nostra nuova biblioteca. Io ne frequento un certo numero, ma belle così (in Italia) credo ce ne siano poche.

8 commenti su “La biblioteca di Alessandria”

  1. Concordo pienamente. Se poi avete la possibilità di vistarla con una persona speciale al fianco, vi assicuro che l’apprezerete al meglio!

  2. in questo numero del canton dla scaja, il primo portale di satira alessandrina, che trovi su http://www.lisondria.altervista.org:
    -le 10 domande del mandrogno
    -la lista Civica “ZappiAMO Alessandria” organizza il secondo convegno
    -Vota il sindaco ideale per Alessandria.
    e tanto altro ancora

  3. Wow! Capito anch’io per caso e…. vi ringrazio per i commenti positivi, significa che abbiamo fatto un buon lavoro !!
    Per quanto riguarda l’orario di apertura, vi consiglio di scrivere i vostri commenti nel registro che troverete sul bancone blu in reception, vi assicuro che viene letto dai diretti interessati. Ciao !

I commenti sono chiusi.