5 commenti su “Piccolo spazio”

  1. Yerba mate. Sei fortunata 🙂 a Isola del Cantone c’è un negozio che la vende. proviene dall’argentina e in Valle Scrivia c’è una grande comunitĂ  di consumatori, rientrati dal Sudamerica, figli di emigranti, ecc. a me fa schefi, scusa la finezza 🙂 , praticamente ci si fa un infuso come tè ma non si filtra… sa di tabacco…

    http://www.ilvallescrivia.it/pdf/MAGGIO_2006.pdf#search=“yerba matee

  2. Grazie Tambu!
    In realtĂ  non so bene come sia la composizione di questa bevanda: so che c’è un po’ di yerba mate e di zucchero di canna e poi ha un aroma come se ci fosse del lime o un agrume simile.

  3. Credo di sì. Io ricordo un personaggio indio in “Il potere e la gloria”: se andavi a trovarlo ti chiedeva con aria innocente “caffĂ© o matĂ©?” e bisognava rispondere matĂ©. Mi è rimasto impresso questo fatto anche se non ricordo piĂą che ruolo avesse nel romanzo. Mi aveva anche inquietato e se un giorno qualcuno mi chiederĂ  di scegliere so che dirò subito “matĂ©, per favore!”.

I commenti sono chiusi.