La mia “intervista” a Global Voices

Perchè hai aperto un blog?

Mi è stato caldamente consigliato da un Famoso Blogger della Bassa.
In un primo tempo avevo pensato di usarlo soprattutto per riportare delle citazioni di libri.
Non pensavo di avere molto da scrivere.
Velocemente, le cose sono cambiate: ho scoperto che mi piaceva esprimere il mio punto di vista.
Il blog, per me, è anche uno sfogo, quando mi sembra che un punto di vista ragionevole (il mio!) non trovi alcuno spazio altrove.

Di che cosa ti occupi principalmente nel tuo blog?

Il mio blog si occupa di diritto, attualità, commercio equo, iniziative locali, humor. Mi piacciono molto anche le citazioni (lui è il mio maestro) e naturalmente molte pagine sono dedicate a quello che capita a me.

Scrivi nella tua lingua o in un’altra? Perchè?

Scrivo quasi solo nella mia lingua, per pigrizia e mancanza di tempo.
Inoltre, uno degli aspetti che amo di più del blog è che mi ha dato la possibilità di conoscere ed incontrare persone con le quali ho stretto un forte legame di amicizia. Di conseguenza, scrivo nella lingua che ho in comune con loro.
La voglia di scrivere un bridge blog, però, è molto forte, quindi prima o poi…

Technorati Tags: , , .

3 commenti su “La mia “intervista” a Global Voices”

  1. Anch’io ho appena aperto un blog e non so esattamente che piega prenderà…perché non ne ha ancora una (eh, so stirare bene io!) 🙂 vedremo!
    Kiss

I commenti sono chiusi.