Mah!

La Zeit, che è uno dei più prestigiosi periodici tedeschi, pubblica sta roba.

L’articolo, che solo alla fine mostra chiaramente di essere uno scherzo – del cacchio, peraltro- sostiene che stiamo vincendo ai mondiali per volontà della mafia. Arriva ad analizzare le varie precedenti partite che abbiamo disputato per sostenere che il “verdetto del campo” pur non costituendo una autentica prova dell’intervento mafioso, dimostrerebbe comunque che tutto è stato architettato: ci sarebbe un intreccio, tra mafia affari spettacolo politica e sport, che non tollera lo scandalo del calcio nazionale e quindi persegue con ogni mezzo la vittoria ai mondiali.

Basta? No! Già ci danno il risultato di domani: anche la Francia sarebbe arrivata fin qui barando.

I Francesi infatti sarebbero non i più bravi del loro gruppo, ma i più influenzabili dalla mafia, che avrebbe con loro tradizionali e floridi rapporti.
Tutto si chiude poi con uno scherzo evidente: l’unico testimone che poteva smascherare l’inganno era l’orso Bruno, freddato dai sicari della mafia.

Fa ridere? A me pare un’accozzaglia prolissa – due pagine – senza stile o leggerezza, per caricarci di insulti.

Io amo e stimo la cultura tedesca, ma gente ci sono dei limiti!

Uno stereo magari lo scelgo tedesco, un comico mai.

Un commento su “Mah!”

I commenti sono chiusi.