Diritti dei consumatori: alcune novità


Stabilite severe sanzioni pecuniarie, che possono arrivare fino a 50mila euro, a carico delle compagnie aeree che non forniscano adeguata assistenza ai passeggeri in caso di negato imbarco per overbooking, cancellazione del volo o ritardo prolungato a partire dalle due ore.

E’ quanto previsto dal decreto legislativo n. 69 del 27 gennaio 2006 che introduce nell’ordinamento italiano le sanzioni per le violazioni del regolamento comunitario 261/2004, che ha istituito regole comuni a tutti gli Stati membri in materia di compensazione pecuniaria ed assistenza ai passeggeri.

Vietato intestare schede telefoniche prepagate a clienti ignari o attivare senza precisa richiesta segreterie o altri servizi, come la selezione automatica dell’operatore telefonico o linee Internet veloci. I gestori telefonici devono mettere in atto procedure per verificare tempestivamente le anomalie e vigilare sull’operato dei rivenditori e dei call center.
E’ quanto previsto dal Garante per la privacy.