La gente ha cominciato a bruciare

Il nome tecnico è fosforo bianco. In teoria dovrebbe essere usato per illuminare le postazioni nemiche al buio. In pratica è stato usato come arma chimica nella città ribelle irachena di Falluja. E non solo contro combattenti e guerriglieri, ma contro civili inermi. Gli americani si sarebbero resi responsabili di una strage con armi non convenzionali, la stessa accusa di cui deve rispondere l’ex dittatore iracheno Saddam Hussein.

Fallujah. La Strage Nascosta verrà trasmessa da Rai News domani 8 novembre alle ore 07.35 (sul satellite Hot Bird, sul canale 506 di Sky e su Rai Tre), in replica sul satellite Hot Bird e sul canale 506 di Sky alle 17 e nei due giorni successivi.

Da Internet si scarica qui
.

Se ne occupò un mese fa anche il Manifesto: secondo il reportage, anche Luciana Sgrena ed Enzo Baldoni si stavano occupando del fosforo bianco, quando furono rapiti.

Quanto sia mostruoso impiegare il fosforo bianco è riconosciuto da 100 anni. Purtroppo già allora il divieto, assai rigoroso per gli Stati europei firmatari (artt. 1 e 2), non si applicava alle colonie e ai protettorati (art.3).

Ci sono immagini terribili su internet, che si possono trovare con Google immagini, cercando white phosphorus falluja. Non posso sapere se siano autentiche o almeno plausibili. Di certo sono terrificanti.

Poi dovremo tornare a parlare di uranio impoverito.

Aggiornamento 8 novembre:

Fiaschi.org ha controllato quale risalto ha ottenuto questa notizia sui principali organi di informazione, e ne ha tratto le proprie conclusioni.


Aggiornamento
9 novembre:

Un portavoce del ministero della Difesa Usa ha negato, affermando l’immoralità dell’uso di armi chimiche.

Aggiornamento 11 novembre:

Dopo due giorni di sciopero per la libertà di informazione, tornano i telegiornali.
Io ho visto la seconda metà di Rai2: parlavano di un cagnolino profugo iracheno e del marines che l’ha adottato.
Immagino il napalm su Falluja fosse la notizia d’apertura, perchè non l’ho sentita.